Cerca
  • Civica

Il metodo civico, un inizio di ragionamento

Aggiornato il: 29 lug 2020


di Michele Kettmajer


Civica sostiene il dono nelle comunità e nelle persone che con i loro talenti hanno a cura i beni comuni del territorio. Lo fa provando a dare senso e metodo scientifico all’operare talentuoso degli uomini. Non si tratta di incentivare il merito o l’esperienza. Il merito viene dal contesto in cui una persona cresce e la meritocrazia, non a parità di condizioni, legittima la diseguaglianza perché il talento diventa non un dono ma un merito individuale.

I meriti dunque non sono merito nostro se non in minima parte e collegando la stima sociale, la reputazione e la remunerazione al merito ampliamo a dismisura la diseguaglianza. Perché è evidente che una bambina nata nella via dell’Opéra National de Paris avrà molte più possibilità di diventare prima ballerina di una bambina nata in uno slum a Nairobi. Si tratta di far emergere, quantificando e qualificando i talenti e le emozioni delle persone nelle loro azioni quotidiane. I comportamenti virtuosi delle persone creano così un ambiente in cui ognuno può dare senso alla sua vita e al proprio talento con benefici per l’altro e per la comunità intera.

E’ compito della comunità fatta di persone, imprese e istituzioni sostenere la società giusta. Una società è giusta se ogni uomo può provare a vivere la vita che vorrebbe. E lo può fare se se le sue capacità intese come istruzione, famiglia, reti sociali, salute, ambiente ma anche come emozioni e talenti sono disponibili e curate. La comunità è felice se c’è un valore sulle libertà sostanziali di cui godono i suoi abitanti, libertà che altro non è che le capacità di scegliersi una vita cui dare valore e senso. Quando attiviamo le nostre passioni e i nostri talenti sfuggiamo ai comportamenti prestabiliti perché mossi da motivazioni intrinseche. Come far si che le persone abbiano a cura e riscoprano il senso della gratuità e del dono verso i beni comuni è la sfida che imprese e istituzioni devono sostenere.


Abilitare e garantire che i talenti e le capacità delle persone possano emergere è il principio di sussidiarietà a cui l’indice del talento di Civica, attraverso il comportamento virtuoso responsabile e sociale delle imprese e delle istituzioni, può dare una mano. Il valore dei talenti è il modello valutativo che Civica impiega per la formulazione, attraverso un metodo che unisce il comportamento civico delle persone e l’intelligenza artificiale, di giudizi di valore inerenti il benessere delle persone e la qualità delle loro vite. Una serie di algoritmi definiscono il valore di Civica che ogni persona ha in base al proprio impegno in termini di creatività, di immaginazione, di relazioni e di cura nello spazio pubblico, permettendo ad ognuno di dare e ricevere un dono per questo suo impegno, un reddito in utility token (cryptocurrency), o meglio il token del dono; per questo Civica sta al confine tra gratuità e mercato, tra comunità e persone. Non si tratta di un incentivo ma di un dono nella reciprocità della comunità e delle relazioni. Non parliamo di incentivo che riduce il senso dell'azione a mera contabilità. Proviamo a riconoscere il senso della gratitudine. Il metodo di Civica riconosce e da il valore all’azione e al dono delle comunità che si prende cura degli altri e dell’ambiente. Il metodo è la forma di gratitudine che Civica adotta verso queste persone.

L’idea è quella che il valore del talento di Civica sia fondato sulle relazioni e le interazioni tra ambiente, persone, territorio, imprese ed istituzioni e quindi finalizzato ad incentivare la costruzione di comunità e di cura dei beni comuni e dei beni collettivi. Il valore dei talenti aiuta e sostiene la comunità a far emergere e valorizzare le capacità e i talenti dei singoli che ogni giorno con impegno, responsabilità e volontà costruiscono la liberazione della società. Civica prova a contribuire a far rinascere il senso del dono e di gratuità nelle comunità.

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Seguici su

Associazione Civica 

Piazza Martiri d'Italia, 12

09124 - Cagliari 

info@civica.network

+ 39 345897895

© 2020 - Associazione Civica